Riciclaggio delle etichette ed economia circolare in azione: RafCycle

Riciclaggio RafCycle degli scarti delle etichette: economia circolare in azione | UPM Raflatac

UPM Raflatac è leader del settore delle etichette con RafCycle®, un innovativo concetto di riciclaggio che offre una nuova vita per gli scarti delle etichette. Il riciclaggio delle etichette offre numerosi vantaggi per stampatori, aziende di imballaggio, titolari di marchi e, come ovvio, l’ambiente. 

La trasformazione dei rifiuti in risorse è un concetto cardine dell’economia circolare, ed è un elemento di rilievo dell’approccio di UPM alla sostenibilità. RafCycle consente a UPM di creare nuovi materiali riciclando gli scarti delle etichette autoadesive. 

Partnership RafCycle®

Poiché l'economia circolare è un concetto a livello di sistema, occorre collaborare per sviluppare schemi di ripristino e rigenerazione per garantirne l’adozione. In Europa UPM conta già oltre 100 partner RafCycle, a cui se ne aggiungono continuamente altri. Essa ha appena lanciato RafCycle in Cina e sta sviluppando soluzioni nelle Americhe.

UPM Raflatac raccoglie gli scarti delle etichette dai suoi partner e li ricicla tramite una serie di soluzioni RafCycle. UPM fornisce ai suoi partner un certificato di partnership, riconoscendo loro il diritto di utilizzare il marchio RafCycle® nelle iniziative di comunicazione e marketing.

UPM offre ai partner RafCycle un programma personalizzato che li aiuta a:

  • Ridurre i costi di smaltimento dei rifiuti 
  • Soddisfare i requisiti delle normative 
  • Raggiungere gli obiettivi di riduzione dei conferimenti in discarica 
  • Migliorare l’economia circolare 
  • Crearsi una reputazione di azienda responsabile

Per maggiori informazioni, contattare il più vicino rappresentante UPM Raflatac.

Horizontal divider

​Il concetto RafCycle in sintesi

A seconda dell’area geografica, gli scarti delle etichette vengono tipicamente smaltiti tramite conferimento in discarica e termovalorizzazione. Il concetto RafCycle e l’approccio basato sull’economia circolare consentono di evitare il ricorso alla discarica in quanto il programma RafCycle conferisce ai sottoprodotti delle etichette autoadesive una nuova vita come supporti in carta, materiali compositi o energia.

Gli scarti delle etichette vengono generati in tre punti della catena di valore, e UPM si prende cura di ciascuno di essi:

  • Produttori di nastri per etichette: scarti di rivestimento e rifilatura
  • Stampatori di etichette: : scarti di matrici e di avviamenti
  • Titolari di marchi: scarti di glassine/PP


UPM è in grado di utilizzare in tre prodotti finali i materiali di scarto delle etichette:

1. Supporti in carta
Il concetto RafCycle e l’esclusiva tecnologia disponibile soltanto tramite UPM consentono ora di desiliconizzare i supporti in carta e di riciclarli sotto forma di cellulosa e carta. In Europa vengono attualmente raccolte ogni anno quasi 10.000 tonnellate di supporti, che vengono riciclati sotto forma di carta grafica. Come massimo utilizzatore mondiale di carta riciclata per la produzione di carte grafiche, UPM può avvalersi della sua vasta rete di raccolta per promuovere il riciclaggio della carta di supporto a costi estremamente vantaggiosi. Il riutilizzo delle fibre di legno riciclate in prodotti cartacei rappresenta una soluzione a circuito chiuso e costituisce un brillante esempio di economia circolare in azione.

2. Composito UPM ProFi®
In Germania, è possibile riutilizzare i sottoprodotti della fabbricazione e della trasformazione delle etichette come materia prima per i prodotti compositi UPM ProFi®.

3. Energia
Presso le cartiere UPM, gli efficientissimi impianti per la produzione combinata di calore ed energia elettrica (CHP, Combined Heat and Power) consentono di utilizzare i rifiuti dell'etichettatura come combustibili.

 Novità sostenibilità

 

 

UPM Raflatac continua a mantenere la promessa del brand, ovvero "etichette per un futuro più intelligente", garantendo che la sostenibilità diverrà presto uno standardhttp://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/upm-raflatac-continues-to-live-up-to-its-promise-of-labeling-a-smarter-future-by-ensuring-sustainability-will-soon-come-as-standard-2018-3UPM Raflatac continua a mantenere la promessa del brand, ovvero "etichette per un futuro più intelligente", garantendo che la sostenibilità diverrà presto uno standard14/06/2018 07:00:00
10 anni di riciclaggio coi 100 partner RafCycle® in tutto il mondo http://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/ten-years-of-recycling-with-100-rafcycle-partners-2018-310 anni di riciclaggio coi 100 partner RafCycle® in tutto il mondo 22/05/2018 08:00:00
UPM Raflatac annuncia che i materiali per etichettatura completamente trasparenti e bianco opaco entreranno a far parte della gamma sostenibile PP Lite http://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/upm-raflatac-announces-clear-on-clear-and-solid-white-label-materials-to-join-pp-lite-sustainable-range-2018-4UPM Raflatac annuncia che i materiali per etichettatura completamente trasparenti e bianco opaco entreranno a far parte della gamma sostenibile PP Lite 06/04/2018 06:00:00

UPM Raflatac RafCycle
Horizontal divider