Che cos'è la sostenibilità nella nostra azienda?

In UPM Raflatac ci avvaliamo di competenze, tecnologie e capacità interne per valutare gli impatti ambientali dei nostri prodotti. La sostenibilità nella nostra azienda considera le implicazioni ambientali dei frontali in carta e in film, degli adesivi e dei supporti che forniamo ai nostri clienti. 

 Offriamo ai clienti assistenza per:


  • valutare gli impatti ambientali dell'etichettatura;
  • implementare canali di approvvigionamento responsabile;
  • ridurre, riciclare e riutilizzare i rifiuticon RafCycle®
  • aumentare l'efficienza dei processi di produzione;
  • ottimizzare la logistica;
  • sviluppare nuovi prodotti e servizi;
  • rispondere alle richieste dei clienti e informare i titolari dei marchi delle opzioni sostenibili a loro disposizione.

 Novità sostenibilità

 

 

Henkel announced as winner of the 2017 RafCycle® Awardhttp://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/henkel-announced-as-winner-of-the-2017-rafcycle-awardHenkel announced as winner of the 2017 RafCycle® Award27/09/2017 14:00:00
Assessing and promoting biodiversity requires collaboration throughout the value chainhttp://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/assessing-and-promoting-biodiversity-requires-collaboration-throughout-the-value-chainAssessing and promoting biodiversity requires collaboration throughout the value chain26/09/2017 07:00:00
Un nuovo modello aiuta UPM Raflatac a sviluppare la sostenibilità della propria catena di fornitura http://www.upmraflatac.com/emea/it/news/details/new-model-helps-upm-raflatac-develop-the-sustainability-of-its-supply-chain-2017-3Un nuovo modello aiuta UPM Raflatac a sviluppare la sostenibilità della propria catena di fornitura 19/04/2017 17:00:00

Horizontal divider
Horizontal divider
Horizontal divider

 Lo sviluppo sostenibile nelle partnership


UPM Raflatac è consapevole del suo ruolo nella società e nell'ambiente, per questo ha sviluppato diverse partnership con numerose organizzazioni, tra cui il WWF in Polonia. Ulteriori informazioni sulle nostre partnership »